Storia di Roma - Storia Roma Antica - Roma Storia - Storia Romana


hotel a roma

HOTEL A ROMA

hotel a roma
hotel a roma
  Home Page | Aggiungi ai Preferiti hotel a roma

DA VEDERE
Colosseo
Musei Vaticani
Fontana di Trevi
Piazza Navona
Piazza di Spagna
Arco di Costantino
Galleria Borghese
Basilica di San Pietro
Pantheon
Musei Capitolini
Museo Castel Sant'Angelo
Galleria Palazzo Corsini
Galleria Spada
Galleria Doria Pamphilj
Galleria Colonna
Campidoglio
Palazzo del Quirinale
Palazzo Chigi
Fori Imperiali
Foro Romano
Ara Pacis Augustae
Domus Aurea
Palazzo Madama
Basilica di San Giovanni
San Paolo fuori le Mura
Fiera di Roma
Eventi a Roma
Storia di Roma

PERNOTTAMENTO
Hotel 5 stelle Roma
Hotel 4 stelle Roma
Hotel 3 stelle Roma
Hotel 2 stelle Roma
Hotel 1 stella Roma
Residence a Roma
Bed and Breakfast Roma
Camping a Roma
Ostelli a Roma

RISTORAZIONE
Pizzerie a Roma
Ristoranti a Roma
Birrerie e Pub a Roma
Enoteche e Wine Bar Roma
Ricette tipiche

MEZZI DI TRASPORTO
Come arrivare a Roma
Autonoleggi Roma
Metropolitana Roma
Aeroporto Fiumicino
Aeroporto Ciampino
Stazione Roma Termini

SITI SU ROMA
Siti Roma

Storia di Roma


Cronologia storia di Roma


La lupaLa sezione Storia di Roma riproduce in maniera schematica la maggior parte delle vicende accadute in questa città dalla data della sua fondazione alle prime decadi del XX secolo.












Periodo della Monarchia che va dalla sua Fondazione nel 753 a.C. alla cacciata del Re Tarquinio il Superbo nel 509 a.C.

753- 716 a.C. Fondazione leggendaria di Roma, inizia il periodo dei 7 Re con Romolo,
715-672 a.C. Numa Pompilio,
672-640 a.C. Tullo Ostilio,
640-616 a.C. Anco Marzio,
616-578 a.C. Tarquinio Prisco,
578-534 a.C. Servio Tullio,
534-509 a.C.Tarquinio il Superbo.

Periodo della Repubblica dal 509 a.C. fino alla fondazione dell'Impero di Augusto nel 27 a.C.

509 a.C. Viene proclamata la Repubblica,
494 a.C. Secessione della plebe sul Monte Sacro e istituzione dei Tribuni,
493 a.C. Sottoscrizione della pace con la Lega Latina,
486 a.C. Legge agraria di Spurio Cassio,
462 a.C. Caio Terentillo Arsia propone una legge che regoli il potere consolare,
451 a.C. Decemviri e legge delle dodici tavole,
444 a.C. Istituzione dei tribuni militari con potere consolare,
449 a.C. Leggi di Valerio e Orazio a favore della plebe,
396 a.C. Caduta di Veio,
390 a.C. Invasione di Brenno e dei galli senoni, saccheggio di Roma,
366 a.C. Leggi Licinie-Sestie, obbligo di eleggere almeno un console plebeo,
343-341 a.C. Prima guerra sannitica,
327-304 a.C. Seconda guerra sannitica, Forche Caudine,
298-290 a.C. Terza guerra sannitica,
282-275 a.C. Guerra contro Pirro,
264-241 a.C. Prima guerra punica,
237 a.C. Spedizione di Amilcare Barca in Spagna,
225 (226?) a.C. Fondazione di Carthago Nova,
219 a.C. Assedio e caduta di Segunto,
218-202 a.C. Seconda guerra punica,
218 a.C. Annibale attraversa le Alpi, battaglie del Ticino e del Trebbia,
217 a.C. Battaglia del Trasimeno,
216 a.C. Battaglia di Canne,
214-205 a.C. Prima guerra macedone,
213-211 a.C. Assedio e caduta di Siracusa,
212-211 a.C. Assedio e caduta di Capua,
211 a.C. Annibale tenta la marcia su Roma, poi rinuncia,
211 a.C. Sconfitta dei romani in Spagna, morte degli Scipioni,
210 a.C. Publio Cornelio Scipione in Spagna ,
209 a.C. Presa di Carthago Nova,
207 a.C. Battaglia di Silpia in Spagna,
205 a.C. Ritorno di Scipione a Roma e sua elezione a console,
204 a.C. Sbarco di Scipione in Africa,
203 a.C. Vittoria romana dei Campi Magni,
203 a.C. Ritorno di Annibale a Cartagine e morte di Magone,
202 a.C. Battaglia di Zama. Fine della seconda guerra punica,
199-197 a.C. Seconda Guerra macedone,
197 a.C. Sconfitta di Filippo V di Macedonia presso le colline Cinocefale,
196 a.C. Tito Quinzio Flaminino proclama la liberazione della Grecia,
197 a.C. Istituzione delle provincie spagnole,
195 a.C. Annibale alla corte di Antioco,
192-188 a.C. Guerra Siriaca,
191 a.C. Sconfitta di Antioco alle Termopili,
191 a.C. Sconfitta della flotta siriana presso il capo Corico,
190 a.C. Sconfitta della flotta di Annibale in Pamfilia,
190 a.C. Sconfitta della flotta siriana presso il capo Mionneso,
189 a.C. Battaglia di Magnesia,
188 a.C. Trattato di pace di Apamea,
187 a.C. Morte di Filippo V di Macedonia, passaggio del regno a Perseo,
183 a.C. Morte di Scipione l'Africano e di Annibale,
171-168 a.C. Terza guerra macedone,
168 a.C. Battaglia di Pidna, sconfitta di Perseo,
154-139 a.C. Rivolta dei lusitani in Spagna,
149-146 a.C. Terza guerra punica,
147 a.C. Illiria, Macedonia ed Epiro provincie romane,
146 a.C. Sottomissione della Grecia, distruzione di Corinto e di Cartagine,
134 a.C. Tiberio Gracco eletto tribuno,
133 a.C. Approvazione della legge agraria (lex Sempronia) e uccisione di Tiberio Gracco,
124 a.C. Tribunato di Caio Gracco e sue riforme,
121 a.C. Morte di Caio Gracco ,
111-105 a.C. Guerra giugurtina ,
105 a.C. Sconfitta romana di Arusio contro Cimbri e Teutoni,
102 a.C. Battaglia di Acquae Sextiae, massacro dei Teutoni,
101 a.C. Battaglia dei Campi Raudii, massacro dei Cimbri,
100 a.C. Uccisione di Saturnino e Glaucia, esilio di Caio Mario,
91 a.C. Tribunato di Marco Livio Druso,
91-88 a.C. Guerra sociale fra romani e italici,
90-89 a.C. Prime leggi che concedono la cittadinanza agli alleati italici,
89 a.C. Caduta di Ascoli e del fronte ribelle settentrionale,
88 a.C. Vittorie di Silla sul fronte meridionale,
88 a.C. Leggi di Sulpicio Rufo, Silla marcia su Roma,
88 a.C. Mitridate invade l'Asia Minore,
87 a.C. A Roma Cinna e Caio Mario riprendono il potere,
86 a.C. Presa e saccheggio di Atene da parte di Silla, battaglia di Orcomeno,
86 a.C. Morte di Caio Mario e dittatura di Cinna,
85 a.C. Resa di Mitridate,
83 a.C. Silla torna in Italia, scoppia la guerra civile,
82 a.C. Battaglia di Porta Collina, termina la guerra civile,
82-79 a.C. Dittatura di Silla,
79-72 a.C. Rivolta iberica di Quinto Sertorio,
78 a.C. Morte di Silla,
77 a.C. Tentativo di Rivolta di Marco Lepido,
74-63 a.C. Terza guerra contro Mitridate,
73-71 a.C. Rivolta di Spartaco,
70 a.C. Consolato di Pompeo e Crasso, abolizione della costituzione sillana,
67 a.C. Pompeo sconfigge i pirati (lex Gabinia),
64 a.C. Il Ponto provincia romana,
63 a.C. Morte di Mitridate,
63 a.C. La Siria provincia romana,
65-63 a.C. Congiura di Catilina,
60 a.C. I° Triumvirato di Cesare, Pompeo e Crasso,Statua di Cesare
59 a.C. Cesare nominato console. Ottiene il comando della Gallia Cisalpina e Narbonense.
58-56 a.C. Guerra in Gallia, La Gallia provincia romana,
56 a.C. I triunviri in convegno a Lucca,
55 a.C. Consolato di Pompeo e Crasso,
54 a.C. Cesare ritorna in Britannia e riporta alcuni successi,
53 a.C. Cesare batte gli Svevi e gli Eburoni e si reca in Italia,
52 a.C. Pompeo console. Lotta tra Clodio e Milone,
50 a.C. Tutta la Gallia diventa possedimento romano, ma solo sotto Augusto verrà organizzata in provincia,
49-46 a.C. Guerra civile tra Cesare e Pompeo,
48 a.C. Cesare batte Pompeo a Tessaglia,
48-47 a.C. Guerra Alessandrina. Cesare batte gli Egiziani e insedia Cleopatra sul trono d'Egitto,
47 a.C. Cesare batte Farnace a Ponto,
47-46 a.C. Campagna d'Africa contro i pompeiani,
46 a.C. Vittoria di Cesare a Tapso,
46-45 a.C. Campagna di Spagna contro i pompeiani,
45 a.C. Vittoria di Cesare a Munda sui figli di Pompeo. Cesare ottiene la dittatura a vita ed altre cariche. Avvia delle riforme costituzionali, del calendario, economiche e promuove le opere pubbliche e le attività culturali,
44 a.C.Uccisione di Cesare, Ottavio assume il nome di G.G.C. Ottaviano,
43 a.C. Ottaviano diventa console, si forma il II° triunvirato tra Antonio, Ottaviano e Lepido,
42 a.C. Antonio batte Bruto e Cassio nella battaglia di Filippi,
41-40 a.C. Trattato di Brindisi. Matrimonio tra Antonio e Ottavia, sorella di Ottaviano.
41-40 a.C. Guerra di Perugia,
37 a.C. Accordo di Taranto. Il triunvirato viene rinnovato,
37-35 a.C. Spedizione fallimentare di Antonio contro i Parti,
36 a.C. Agrippa batte Sesto Pompeo a Nauloco, Antonio sposa Cleopatra,
33 a.C. Secondo consolato di Ottaviano,
32 a.C. Antonio divorzia da Ottavia,
31 a.C. Ottaviano ricopre il terzo consolato. Battaglia di Azio,
30 a.C. Quarto consolato di Ottaviano. Presa di Alessandria e suicidio di Antonio e Cleopatra.
L'Egitto diventa provincia romana,
29 a.C. Ottaviano ricopre il quinto consolato,
28 a.C. Ottaviano viene nominato “princeps senatus” e ricopre il sesto consolato.




Periodo dell'Impero dal 27 a.C. fino alla caduta dell'impero d'occidente nel 476 d.C.

27 a.C. Ad Ottaviano viene conferito il titolo di “Augusto” e il potere proconsolare per dieci anni. Nuovo ordinamento, dato da Augusto, alle province,
26-24 a.C. Augusto ricopre l'ottavo, nono e decimo consolato,
26 a.C. Tribunato di Tiberio,
26-24 a.C.Augusto in Spagna,
25 a.C. Inizia la Pax Augusta. Fondazione di Augusata Praetoria,
23 a.C.Augusto rinuncia all'undicesimo consolato, ma gli viene conferito il potere proconsolare su tutte le province e la facoltà del veto tribunizio ("tribunicia potestas" a vita),
21 a.C. Agrippa sposa Giulia, figlia di Augusto,
19 a.C. Augusto ottiene l'imperium consulare,
14-9 a.C. Campagna di occupazione della Pannonia (Ungheria): condotta da Agrippa fino al 12 e poi da Tiberio(12-9),
13 a.C. Augusto riordina la Gallia in tre province: Lugdunensis, Belgica e Aquitania,
12 a.C. Augusto diventa Pontefice Massimo, muore Agrippa. Giulia, vedova di Agrippa e figlia di Augusto, sposa Tiberio,
8 a.C.Istituzione della prefettura dell'annona,
6 a.C. Tiberio riceve, per cinque anni la tribunicia potestas e si ritira a Rodi,
5 a.C. Augusto ricopre il dodicesimo consolato,
2 a.C. Augusto ottiene il titolo di pater patriae e ricopre il tredicesimo consolato,
4.d.C. Muore Caio Cesare, figlio adottivo di Augusto. Adozione di Tiberio come successore,
4-6 d.C. Spedizione di Tiberio in Germania,
5. d.C. Legge Cornelia e Valeria, sull'elezione dei consoli e pretori,
6 d.C. La Giudea diventa provincia romana,
10 d.C. La Pannonia e la Dalmazia diventano province romane,
14 d.C.Morte di Augusto,
14-37 d.C. Tiberio,
25 d.C.In questo periodo i Romani possiedono 25 legioni, esclusi gli auxilia,
26 d.C. Tiberio si ritira a Capri. A Roma rimane il prefetto del pretorio Seiano,
37 d.C.Morte di Tiberio a Miseno,
37-41 d.C. Caligola,
41 d.C.congiura contro Caligola: l'imperatore viene ucciso,
41-54 d.C. Claudio, i Giudei vengono cacciati da Roma,
43 d.C. Viene conquistata la Britannia,
49 d.C. Claudio sposa la nipote Agrippina e ne adotta il figlio Nerone, Espulsione degli Ebrei da Roma,
54 d.C. Morte di Claudio,
54-68 d.C. Nerone,
59 d.C. Uccisione di Agrippa,
60 ca. Nasce Giovenale.
64 d.C. Incendio di Roma. Nerone accusa i cristiani, ricostruzione della città,
64 d.c. Martirio di San Pietro,
96-138 d.C. Sotto gli imperatori Nerva,Traiano, Adriano impulso delle arti,
212 d.C. Costituzione Antoniniana voluta da Caracalla che proclama tutti i cittadini romani gli abitanti dell'Impero,
257.279. Sotto Aureliano vengono costruite le prime mura difensive,
312. Vittoria di Costantino a Ponte Milvio su Massenzio,
313. Ai cristiani viene riconosciuta la libertà di culto,
337. Costantino muore a Bisanzio. La capitale si traferisce a Costantinopoli. Roma raggiunge oltre un milione di abitanti,
410. Primo saccheggio della città, che verrà invasa anche nel 456 e nel 472,

Dalla fine dell'Impero d'Occidente del 476 al 1943
Roma - Il Colosseo
476 d.C Crollo e deligittimazione dell'Impero d'Occidente,
546. Roma viene saccheggiata dai Goti,
800. Carlo Magno viene incoronato a San Pietro come imperatore d'Occidente,
846. I saraceni saccheggiano la basilica di San Pietro. Costruzione delle mura leonine,
964. Gli Ottoni provono a ricostituire l'Impero,
1084. Saccheggio di Roma dei Normanni,
1300. Nella città si svolge il primo Giubileo universale,
1305. Cattività avignonese,
1347-52. Fallisce il tentativo di Cola di Rienzo di avviare una nuova politica,
1377. Con Gregorio XI° vi è il ritorno da Avignone,
1377-1420. Scisma delle Chiese Cattoliche d'Occidente,
1420. Pontificato di Martino V° Colonna,
1434. Rivolte cittadine contro Eugenio IV° Condulmer,
1439-45. I più importanti umanisti dell'epoca visitano Roma,
1453. Nicolò V° riesce a far reprimere definitivamente la rivolta guidata da Stefano Porcari,
1471. Costruzione del Museo Capitolino,
1500. Giubileo,
1506. Giulio II° Della Rovere affida a Donato Bramante la ricostruzione di San Pietro,
1513-21. Sotto Leone X° Medici la corte papale cambia volto,
1527. I Lanzichenecchi di Carlo V° saccheggiano Roma per vendicarsi della politica di Clemente VII° Medici. Rimangono in città 32.000 abitanti,
1538. La nuova statua di Marco Aurelio viene collocata al centro della piazza del Campidoglio progettata da Michelangelo,
1545. Paolo III° Farnese apre il Concilio di Trento: nasce la Controriforma,
1555. Con Paolo IV° Carafa viene istituito il Ghetto degli ebrei,
1575. Giubileo,
1585-90. Sotto Sisto V° Peretti viene realizzato il piano regolatore per collegare le basiliche,
1590. Conclusione dei lavori della cupola di San Pietro,
1612. Conclusione dei lavori della basilica di San Pietro sotto Paolo V° Borghese,
1650. A piazza Navona è inaugurata la Fontana dei Fiumi,
1667. Conclusione dei lavori del colonnato di piazza San Pietro,
1770. Inaugurazione dei Musei Vaticani,
1798. Formazione della Repubblica romana d'ispirazione illuminista,
1809. Roma è annessa all'Impero Napoleonico,
1813. La Restaurazione europea ristabilisce il pontificato di Pio VII° Chiaramonti,
1849. Instaurazione della Repubblica romana. Pio IX° si rifuggia a Gaeta. La città è sotto assedio,
1861. A Torino si proclama Roma capitale,
1870. L'esercito Sabaudo varca Porta Pia: annessione di Roma all'Italia,
1871. 3 febbraio: nasce la legge per trasferire la capitale da Firenze a Roma,
1925. Nasce il Governatorato di Roma per opera del nuovo governo,
1929. Accordo tra Governo e la Chiesa. Creazione dello Stato della Città del Vaticano,
1943. Per nove mesi la città rimane sotto occupazione tedesca: Roma città aperta.

23/06/2017 00:11:15 | La riproduzione anche parziale di questo sito è Vietata | Contatti Hotel Roma Contatti |