Basilica di San Giovanni in Laterano - Basilica di San Giovanni in Laterano Roma - Cattedrale di Roma - Duomo di Roma


hotel a roma

HOTEL A ROMA

hotel a roma
hotel a roma
  Home Page | Aggiungi ai Preferiti hotel a roma

DA VEDERE
Colosseo
Musei Vaticani
Fontana di Trevi
Piazza Navona
Piazza di Spagna
Arco di Costantino
Galleria Borghese
Basilica di San Pietro
Pantheon
Musei Capitolini
Museo Castel Sant'Angelo
Galleria Palazzo Corsini
Galleria Spada
Galleria Doria Pamphilj
Galleria Colonna
Campidoglio
Palazzo del Quirinale
Palazzo Chigi
Fori Imperiali
Foro Romano
Ara Pacis Augustae
Domus Aurea
Palazzo Madama
Basilica di San Giovanni
San Paolo fuori le Mura
Fiera di Roma
Eventi a Roma
Storia di Roma

PERNOTTAMENTO
Hotel 5 stelle Roma
Hotel 4 stelle Roma
Hotel 3 stelle Roma
Hotel 2 stelle Roma
Hotel 1 stella Roma
Residence a Roma
Bed and Breakfast Roma
Camping a Roma
Ostelli a Roma

RISTORAZIONE
Pizzerie a Roma
Ristoranti a Roma
Birrerie e Pub a Roma
Enoteche e Wine Bar Roma
Ricette tipiche

MEZZI DI TRASPORTO
Come arrivare a Roma
Autonoleggi Roma
Metropolitana Roma
Aeroporto Fiumicino
Aeroporto Ciampino
Stazione Roma Termini

SITI SU ROMA
Siti Roma

Basilica di San Giovanni in Laterano


La cattedrale della città di Roma


Basilica di San Giovanni in LateranoLa Basilica di San Giovanni in Laterano fu fondata da Papa Melchiade nel 311 d.C.sui resti della caserma degli Equites Singulares, dedicata inizialmente al Redentore e successivamente ai Santi Giovanni Battista e Giovanni Evangelista. La Basilica è stata fino al XII secolo la residenza ufficiale dei Papi, dal 1304 al 1377 si ebbe il periodo definito come cattività avignonese dove la sede del culto cattolico fu trasferito nella città francese ed al termine di questo la nuova sede papale fu il Vaticano. Nel corso dei secoli la Basilica di San Giovanni in Laterano ha subito diverse devastazioni, incendi, terremoti, ma è sempre risorta come una fenice dalle sue ceneri, questo grazie all'aiuto dei Papi San Leone Magno, Adriano I, Sergio III e Nicolò IV, Clemente V, Urbano V e Gregorio XI. Nel '500 Papa Sisto V incaricò l'architetto e scultore Domenico Fontana di aggiungere la “Loggia delle Benedizioni” sulla Piazza, nel 1646 Papa Innocenzo X decise di restaurare la Basilica e dette l'incarico al Borromini che risistemò la disposizione delle navate modificandone il numero da tre a cinque.



Questa basilica è la Cattedrale della città di Roma, vanta una serie di reliquie ammirate da migliaia di fedeli ogni anno come le teste degli apostoli Pietro e Paolo custodite entro due busti d'oro e argento, l'altare originario di legno posizionato sotto il tabernacolo, le quattro colonnine che sorreggono l'Altare del Sacramento provenienti dal Tempio di Giove, un reliquario con all'interno un frammento della tavola dell'Ultima Cena. Da ammirare anche i reliquari di Santa Caterina e Santa Maria Egiziaca, il cilicio di Santa Maria Maddalena, la Croce stazionale detta costantiniana ed il piviale di San Silvestro. Nel giardino della canonica è possibile ammirare il Monumento al Lavoratore eretto in onore di Papa Leone XIII, la statua in marmo fu opera di Annibale Monti e reca incise i testi delle tre encicliche emesse dal Papa: Quod Apostolici muneris del 1878, Rerum Novarum del 1891 e Graves de communi del 1902. La facciata della Basilica presenta cinque fornici ed è caratterizzata dalle 15 grandiose statue di Cristo circondato da Santi, commissionate nel 1734 dal Papa Clemente XII ad Alessandro Galilei.Basilica di San Giovanni in Laterano - Interno Le cinque porte furono fuse per il palazzo del Senato nel I secolo, attraverso quelle centrali si accede alla Basilica a 5 navate con impianto a croce latina e quella laterale viene aperta ogni 25 anni in occasione dell'Anno Santo. Il soffitto della Basilica di San Giovanni in Laterano è ancora quello affrescato nel 1562 dagli allievi di Michelangelo Buonarroti. La navata principale è costeggita dalle statue degli Apostoli eseguite dagli allievi Gian Lorenzo Bernini, accanto ad una di esse vi è un affresco attribuito a Giotto e raffigurante Papa Bonifacio VIII. Consigliamo di prestare attenzione anche alla Cappella Corsini, accanto alla navata principale, questa venne costruita nel 1730 in onore di papa Clemente XII. Il transetto è un'opera di Giacomo della Porta, indimenticabile per gli affreschi, i marmi e le decorazioni in stile manierista ad opera di Cesare Nebbia e del Cavalier d'Arpino. All'interno della Basilica di San Giovanni in Laterano si possono ammirare differenti tesori artistici risalenti a varie epoche e stili, è doveroso ricordarli ancora una volta: il soffitto della scuola di Michelangelo risalente al 1562, il pavimento a mosaico del Vassalletto del XIII secolo, l'altare papale con tabernacolo sotto l’arco trionfale del XIII secolo, i reliquiari del Valadier contenenti i teschi di San Pietro e San Paolo, i mosaici di Jacopo Torriti e Jacopo da Camerino, la cattedra del vescovo di Roma nell’abside. La Basilica di San Giovanni in Laterano è considerata la chiesa “Caput et mater omnium ecclesiarum Urbis et Orbis” e ricordiamo che qui trovarono fine con i Patti Lateranensi del 1929 gli attriti fra Santa Sede e Stato Italiano circa il possesso di beni temporali da parte del Pontefice.



Informazioni utili:
Apertura: 7-19 (periodo invernale fino alle 18)
Piazza San Giovanni in Laterano 4
info tel.: 0606698643

Come arrivare:
fermata metro San Giovanni, cinque minuti a piedi

23/06/2017 00:14:29 | La riproduzione anche parziale di questo sito è Vietata | Contatti Hotel Roma Contatti |