Piazza di Spagna - Hotel Roma Piazza di Spagna- Hotel Piazza di Spagna - Hotel Piazza di Spagna Roma - Piazza di Spagna Roma


hotel a roma

HOTEL A ROMA

hotel a roma
hotel a roma
  Home Page | Aggiungi ai Preferiti hotel a roma

DA VEDERE
Colosseo
Musei Vaticani
Fontana di Trevi
Piazza Navona
Piazza di Spagna
Arco di Costantino
Galleria Borghese
Basilica di San Pietro
Pantheon
Musei Capitolini
Museo Castel Sant'Angelo
Galleria Palazzo Corsini
Galleria Spada
Galleria Doria Pamphilj
Galleria Colonna
Campidoglio
Palazzo del Quirinale
Palazzo Chigi
Fori Imperiali
Foro Romano
Ara Pacis Augustae
Domus Aurea
Palazzo Madama
Basilica di San Giovanni
San Paolo fuori le Mura
Fiera di Roma
Eventi a Roma
Storia di Roma

PERNOTTAMENTO
Hotel 5 stelle Roma
Hotel 4 stelle Roma
Hotel 3 stelle Roma
Hotel 2 stelle Roma
Hotel 1 stella Roma
Residence a Roma
Bed and Breakfast Roma
Camping a Roma
Ostelli a Roma

RISTORAZIONE
Pizzerie a Roma
Ristoranti a Roma
Birrerie e Pub a Roma
Enoteche e Wine Bar Roma
Ricette tipiche

MEZZI DI TRASPORTO
Come arrivare a Roma
Autonoleggi Roma
Metropolitana Roma
Aeroporto Fiumicino
Aeroporto Ciampino
Stazione Roma Termini

SITI SU ROMA
Siti Roma

Piazza di Spagna


La passerella più famosa al mondo


Piazza di SpagnaPiazza di Spagna a Roma è uno dei maggiori luoghi di attrazione turistica, per la sua romantica scalinata e lo splendido panorama offerto sul centro di Roma. Fino al XVII secolo era nota come “Platea Trinitatis” (piazza trinità) per la chiesa che si trova salendo la scalinata della Piazza, la chiesa della Trinità dei Monti; l’appellativo “di Spagna” le venne assegnato perché su di essa si affacciava la residenza dell’ambasciatore spagnolo, oggi denominato Palazzo Monaldeschi. Questo venne radicalmente trasformato nel 1815 dallo scultore spagnolo Antonio Celles. Al centro della piazza si trova un obelisco, questo al contrario di quello di Piazza San Pietro è di origine romana, risale all’epoca imperiale ed inizialmente era stato collocato agli Orti Sallustiani (per questo viene chiamato l’Obelisco Sallustiano) venne spostato qui come elemento di raccordo tra la chiesa e la scalinata.



All'angolo di via Sistina e via Gregoriana si trova il Palazzetto Zuccari, progettato da Federico Zuccari e noto ai più come la “casa dei mostri” perché le finestre di questo palazzo sono modellate a bocca di mostri. Piazza di Spagna era nel XVI secolo il fulcro della vita culturale della città, artisti e letterati trascorrevano qui parte del loro soggiorno romano e per questo durante l’ottocento vi sorsero numerosi alberghi e locande. Quando parliamo di Piazza di Spagna viene subito alla mente una delle scalinate più famose del mondo, questa è in stile barocco e venne realizzata nel 1723-26 per volontà di Papa Innocenzo XIII e progettata da Francesco De Sanctis. Sempre il De Sanctis progettò gli edifici che circondano la piazza, fra questi ricordiamo la Casina Rossa, oggi sede della Fondazione Keats-Shelley Memorial e della relativa biblioteca, di fronte ad essa si trova il Babington’s, la prima sala da tè della città. Alla base della scalinata si trova la Fontana della Barcaccia, voluta da Papa Urbano VIII e commissionata nel 1629 a Pietro Bernini e al suo aiutante, che Piazza di Spagna - Fontanadiverrà ben più famoso, il figlio Gian Lorenzo. Ad arricchire la fontana ci sono delle piccole api ed il sole che rappresentano i simboli araldici della famiglia del Papa Urbano VIII, i Barberini, questa è situata leggermente sotto il livello del suolo. Da Piazza di Spagna si snodano delle strade fra le più frequentate di tutta Roma: via Condotti famosa per la presenza di numerose boutique di moda italiana come ad esempio Armani, Versace e Valentino. Via del Babuino ricca di palazzi del XVII e XVIII secolo e centro di antiquariato romano e Via Margutta parallela a via del Babuino denominata anche come: la strada dei pittori, e qui nel I secolo sorgeva la villa di Lucullo, un generale romano famoso per i banchetti che organizzava. Questa piazza è lunga circa 270 metri e forma due triangoli uniti al vertice, il primo triangolo ha per base il Palazzo della Propaganda Fide, e di fronte la colonna dell'Immacolata Concezione ordinata da Papa Pio IX agli scultori S. Revelli, C. Chelli, I. Jacometti e A. Tadolini. Mentre sul lato sinistro del triangolo si trova il Palazzo di Spagna e la Piazzetta Mignanelli con Palazzo Mignanelli. Nel ‘700 i turisti potevano fermarsi al celebre Caffè Greco inaugurato nel 1760 e situato nella Via Condotti, nel corso dei secoli ha accolto artisti, musicisti e letterati e conserva ancora parte del raffinato arredo originario. Nell’800 la Piazza viene frequentata da tutti i grandi dell’epoca, da Dumas a Balzac, da Liszt a Wagner. Stessa cosa accade oggi ogni anno d’estate con la famosa “Sfilata di Piazza di Spagna” dove sotto luci e riflettori centinaia di modella provenienti da tutto il mondo scendono la scalinata barocca indossando abiti di stilisti italiani, amati e rispettati in tutto il mondo.

Se vuoi prenotare un Hotel vicino Piazza di Spagna ti consigliamo di consultare il nostro portale di prenotazioni online www.initalia.it



15/12/2017 14:57:14 | La riproduzione anche parziale di questo sito è Vietata | Contatti Hotel Roma Contatti |