Musei Vaticani - Roma Musei Vaticani - Musei Vaticani Roma - Hotel Roma - Alberghi Roma - Residence Roma


hotel a roma

HOTEL A ROMA

hotel a roma
hotel a roma
  Home Page | Aggiungi ai Preferiti hotel a roma

DA VEDERE
Colosseo
Musei Vaticani
Fontana di Trevi
Piazza Navona
Piazza di Spagna
Arco di Costantino
Galleria Borghese
Basilica di San Pietro
Pantheon
Musei Capitolini
Museo Castel Sant'Angelo
Galleria Palazzo Corsini
Galleria Spada
Galleria Doria Pamphilj
Galleria Colonna
Campidoglio
Palazzo del Quirinale
Palazzo Chigi
Fori Imperiali
Foro Romano
Ara Pacis Augustae
Domus Aurea
Palazzo Madama
Basilica di San Giovanni
San Paolo fuori le Mura
Fiera di Roma
Eventi a Roma
Storia di Roma

PERNOTTAMENTO
Hotel 5 stelle Roma
Hotel 4 stelle Roma
Hotel 3 stelle Roma
Hotel 2 stelle Roma
Hotel 1 stella Roma
Residence a Roma
Bed and Breakfast Roma
Camping a Roma
Ostelli a Roma

RISTORAZIONE
Pizzerie a Roma
Ristoranti a Roma
Birrerie e Pub a Roma
Enoteche e Wine Bar Roma
Ricette tipiche

MEZZI DI TRASPORTO
Come arrivare a Roma
Autonoleggi Roma
Metropolitana Roma
Aeroporto Fiumicino
Aeroporto Ciampino
Stazione Roma Termini

SITI SU ROMA
Siti Roma

Musei Vaticani


I dieci musei più preziosi del mondo


Roma - La scuola di AteneI Musei Vaticani offrono al visitatore chilometri di percorsi che attraversano varie epoche, dall’arte egizia alla contemporanea, dalla statuaria greca alle carrozze papali. Solitamente i visitatori vanno subito ad ammirare la Cappella Sistina senza soffermarsi sui capolavori di artisti come Giotto, Leonardo e Caravaggio. La storia dei Musei Vaticani è legata ai Papi che si sono succeduti negli ultimi cinque secoli ed alle vicende che hanno portato all’ampliamento del complesso architettonico. Verso la metà del XV secolo il Vaticano divenne ufficialmente la residenza papale, subito dopo furono costruite la Biblioteca Vaticana e la celeberrima Cappella Sistina. Papa Giulio II nel 1503 ordinò all’architetto Donato Bramante di costruire il cortile del Belvedere ed il vicino cortile delle statue, dove fu sistemata al collezione pontificia di statuaria antica. Questo fu il primo ambiente adibito a Museo, molti secoli dopo e precisamente nel XVIII sec. ci fu un notevole incremento di donazioni che resero necessaria la conservazione in luoghi appositi, uno di questi fu il Museo Pio Clementino ed in seguito il Museo Chiaramonti.



Nel 1837 fu fondato il museo Gregoriano Etrusco per custodire i tesori ritrovati durante gli scavi archeologici effettuati nell’Etruria Meridionale. Nel 1839 con le scoperte dell’egittologo Champollion fu inaugurato il Museo Gregoriano Egizio, mentre nel 1932 si inaugurò la Pinacoteca Vaticana, allestita con tutti i tesori di proprietà del Vaticano e che si erano accumulati nel corso dei secoli.
Il percorso della visita ai Musei si conclude con l’ingresso nella Cappella Sistina, costruita per decisione di Papa Sisto IV (dal quale prende il nome) che pretese fosse affrescata dai migliori pittori dell’epoca come Perugino, Botticelli ed in seguito anche la mano di Michelangelo Buonarroti lavorò agli affreschi più famosi del mondo. La visita nei Musei Vaticani avviene attraversando i Palazzi Vaticani, si troveranno il cortile della Pigna, la galleria degli Arazzi, la galleria delle carte geografiche, le quattro stanza affrescate da Raffaello e scuola dove si può ammirare la famosa “Scuola d’Atene”, la Cappella Niccolina con gli affreschi quattrocenteschi del Beato Angelico e l’appartamento privato di Alessandro VI Borgia decorato dal Pinturicchio.
Museo Gregoriano Egizio - fu fondato per volere di Papa Gregorio XVI nel 1839, raccoglie numerose sculture, stele, iscrizioni e sarcofagi. Nelle ultime due sale troviamo oggetti ritrovati nel Vicino Oriente di origine mesopotamica, siriana eRoma - Cappella Sistina palestinese.
Museo Gregoriano Etrusco - voluto da Papa Gregorio XVI fu fondato nel 1837, usato per custodire i reperti ritrovati e datati dal IX sec. al I sec. a.C. Si possono ammirare numerosi bronzi, ceramiche, gioielli ed una collezione di vasi greci che dimostrano il commercio fra le due culture.
Museo Chiaramonti e Museo Pio Clementino - Il Museo Chiaramonti fu allestito dallo scultore Antonio Canova ed insieme al Museo Pio Clementino conservano numerosi oggetti della statuaria antica. Nel Museo Chiaramonti troviamo numerose sculture di origine romana che rappresentano imperatori, divinità, urne e sarcofagi. Il Museo Pio Clementino conserva la raccolta pontificia di opere greche come “L’Apollo del Belvedere” ed il “Laocoonte”.
Museo Gregoriano Profano e Museo Pio Cristiano - Il Museo Gregoriano Profano raccoglie una ricca collezione di statuaria romana derivante dagli scavi archeologici fatti nel corso dell’800. Il Museo Pio Cristiano conserva il materiale proveniente dalle Catacombe e dalle prime chiese cristiane, si consiglia dia ammirare i bellissimi sarcofagi i origine paleocristiana.
Pinacoteca Vaticana - E’ stata inaugurata nel 1932, comprende i tesori in possesso del Vaticano e quelli donati e acquistati per un totale di 460 opere, queste sono esposte per scuole pittoriche e per criteri cronologici. Gli artisti sono numerosissimi e per questione di spazio ve ne citeremo solo alcuni: Simone Martini, Giotto, Beato Angelico, Filippo Lippi, Melozzo da Forlì, Leonardo, Perugino, Raffaello, Tiziano, Caravaggio e Poussin.
Collezione di Arte Contemporanea - Fu inaugurata nel 1973 da Papa Paolo VI, raccoglie numerose opere di carattere sacro donate da artisti di tutto il mondo. Gli stili sono molteplici, possiamo osservare l’arte figurativa, quella astratta, la scultura, i mosaici e la pittura su tessuto. Possiamo osservare opere di molti artisti famosi tra cui Pablo Picasso e Francis Bacon.
Museo Missionario Etnologico e Padiglione delle Carrozze - Il Museo Missionario Etnologico fu fondato nel 1927 per custodire i numerosi oggetti donati ai fedeli di tutto il mondo. E’ diviso in 24 settori, ognuno simboleggiante diverse aree geo-culturali e contiene opere di origine sacra secondo le varie culture. Il padiglione delle Carrozze si trova nel Palazzo Lateranense e contiene i vari mezzi di trasporto usati dai papi nel corso dei secoli.





21/10/2017 16:01:56 | La riproduzione anche parziale di questo sito è Vietata | Contatti Hotel Roma Contatti |