Galleria Borghese - Galleria Borghese Roma - Hotel Roma - Alberghi Roma - Residence Roma


hotel a roma

HOTEL A ROMA

hotel a roma
hotel a roma
  Home Page | Aggiungi ai Preferiti hotel a roma

DA VEDERE
Colosseo
Musei Vaticani
Fontana di Trevi
Piazza Navona
Piazza di Spagna
Arco di Costantino
Galleria Borghese
Basilica di San Pietro
Pantheon
Musei Capitolini
Museo Castel Sant'Angelo
Galleria Palazzo Corsini
Galleria Spada
Galleria Doria Pamphilj
Galleria Colonna
Campidoglio
Palazzo del Quirinale
Palazzo Chigi
Fori Imperiali
Foro Romano
Ara Pacis Augustae
Domus Aurea
Palazzo Madama
Basilica di San Giovanni
San Paolo fuori le Mura
Fiera di Roma
Eventi a Roma
Storia di Roma

PERNOTTAMENTO
Hotel 5 stelle Roma
Hotel 4 stelle Roma
Hotel 3 stelle Roma
Hotel 2 stelle Roma
Hotel 1 stella Roma
Residence a Roma
Bed and Breakfast Roma
Camping a Roma
Ostelli a Roma

RISTORAZIONE
Pizzerie a Roma
Ristoranti a Roma
Birrerie e Pub a Roma
Enoteche e Wine Bar Roma
Ricette tipiche

MEZZI DI TRASPORTO
Come arrivare a Roma
Autonoleggi Roma
Metropolitana Roma
Aeroporto Fiumicino
Aeroporto Ciampino
Stazione Roma Termini

SITI SU ROMA
Siti Roma

Galleria Borghese


La collezione innovatrice


Scipione Borghese di BerniniLa Galleria Borghese è formata dalla collezione accumulata nel corso degli anni dal Cardinale Scipione Borghese. Di questa collezione fanno parte reperti archeologici sia romani che greci e numerose opere d’arte che il cardinale commissionò personalmente ai vari artisti del suo tempo, fra questi spiccano il pittore Caravaggio e lo scultore Gian Lorenzo Bernini, il quale fece un busto in onore del mecenate. L’edificio che conserva la collezione fu fatto costruire appositamente per questo scopo, operazione che ai nostri tempi sembra normalissima, ma innovativa per il XV secolo perché all’epoca gli ambienti delle collezioni facevano parte di edifici adibiti anche ad altre funzioni. Lungo i viali del giardino furono collocate statue romane con rilievi e sarcofagi completi di bassorilievi; erano presenti dei bassorilievi e statue anche sulla facciata dell’edificio a simboleggiare l’importanza di quel luogo. All’interno la collezione è una delle più belle di tutta Roma, è composta dalle statue greche e romane già citate ed opere pittoriche di artisti del ‘500 e di contemporanei del Cardinal Scipione Borghese.



Un esempio è lo scultore Bernini del quale si possono ammirare molte opere fra le quali ricordiamo il “David” e “Apollo e Dafne”. Notevoli sono le opere pittoriche, ricordiamo gli artisti Caravaggio, Antonello da Messina, Raffaello, Lorenzo Lotto, Bellini, Tiziano, Correggio, Bronzino, Veronese, Peter Paul Rubens, Annibale Carracci e lo scultore Canova.Dafne ed Apollo del Bernini Nel XVI sec. per volere di Marcantonio IV Borghese, discendente di Scipione, la villa fu adeguata allo stile dell’epoca, il neoclassico, con il rifacimento della facciata esteriormente ed interiormente alcuni elementi della collezione furono Paolina Bonaparte di Canovaspostati nel Palazzo Borghese in Campo Marzio. Per quanto riguarda la statuaria, predisposero le sculture più importanti al centro di ogni sala e sopra di esse degli affreschi associati alle sculture per tematica. Purtroppo qualche anno dopo un altro discendente di Scipione, Camillo Borghese, sposò Paolina Bonaparte e donò al cognato Napoleone gran parte della collezione di Villa Borghese. Arriveremo al 1902 per vedere la collezione quasi completamente riunita e donata dalla famiglia Borghese al Comune di Roma.
Oggi a causa di varie vicissitudini non possiamo ammirare la collezione originale voluta da Scipione Borghese ma riusciamo a ugualmente a cogliere lo spirito di quest’uomo, innovatore per il suo tempo per aver fatto convivere negli stessi ambienti pittori e scultori completamente diversi fra loro sia per stile che per epoca, un esempio è il naturalismo di Caravaggio con il classicismo del Domenichino.



23/06/2017 00:04:40 | La riproduzione anche parziale di questo sito è Vietata | Contatti Hotel Roma Contatti |